Matthias Larcher Guida alpina sciatore

Contatto

info@matthiaslarcher.com

+39 347 2518114

IL TEMPO DI OGGI

Matthias Larcher on facebook

 Si tratta di sciare in pista. In questo caso può conoscere i più bei posti delle Dolomiti, che fanno parte del patrimonio UNESCO. Noi prenderemo gli impianti del Dolomiti Superski e così potremmo goderci le più belle piste di questa area sciistica, che è una delle più grandi d' Europa. 

Alcune possibilità: Sellaronda, Giro della Grande Guerra, Marmolada, Tofana e Cinque Torri, Sasso della Croce e Gran Risa, Giro delle Tre Cime (Sesto) ecc. Più sotto può trovare una descrizione detagliata. 

   

Lei potrà godersi tante cose diverse in una giornata. Potrà vedere diverse vallate, paesi, montagne e cime e se vuole potrà provare la cucina locale e internazionale. In più otterà informazioni sulle montagne delle Dolomiti, le vallate delle Dolomiti, la situazione prima e dopo la prima guerra mondiale, storia dell' alpinismo, geologia ecc.   

Tutta la giornata viene organizsata da me.

Periodo: Dicembre - Aprile

Servizio: guida alpina e trasferimento

Prezzo:

a partire da 80,00 € / person / giorno con 4 partecipanti

 

Sellaronda

La Sellaronda di sicuro è la più famosa escursione sciistica nelle Dolomiti. Si gira attorno tutto il gruppo del Sella, si traversa la Val Badia e si continua attraverso Arabba, il Passo Pordoi, Canazei, il Passo Sella e alla fine si supera il Passo Gardena arrivando al punto di partenza a Corvara o San Cassiano. In caso si può sciare anche la pista Saslong (pista da gara degli uomini).

Giro della Grande Guerra

Il Giro della Grande Guerra è un‘ escursione sciistica sulle trace della Prima Guerra Mondiale. Si parte a Corvara o San Cassiano e si prosegue attraverso il Passo Campolongo, Arabba, Malga Ciapella vicino alla Marmolada, Alleghe, Monte Pelmo, Civetta, Averau e Cinque Torri. Alla fine si sale al Lagazuoi da dove si scende alla Capanna Alpina. Lì ci si fa tirare dai cavalli fino alla prossima pista e poi si rientra a San Cassiano o Corvara – al punto di partenza.

Marmolada – Regina delle Dolomiti

È una cosa bellissima sciare su un ghiacciao, il quale con l’ Antelao sono Ie più alte cime nelle Dolomiti. Molto interessante è osservare le diverse formazione rocciose e geologiche della zona di Portavescovo, Marmolada e del gruppo del Sella. In più è uno spetacolo guardarsi la parete sud della Marmolada dall cima. È una parete altissima e difficile da arrampicare, dove Reinhold Messner, Heinz Mariacher, Igor Koller e tanti altri hanno scritto storia dell’ alpinismo.

Tofana e Cinque Torri

Una bella sciata è quella della Tofana e quella di discesa da gara delle donne. In più la Tofana è uno dei simboli di Cortina.

Altra possibilità è quella della SUPER 8. Si parte da Corvara o San Cassiano e si fa il giro delle Cinque Torri e dell’ Averau, cime che si trovano sopra Cortina. Faccendo il giro si passa vicino a dei vecchi postamenti della Prima Guerra Mondiale.

Veramente una zona bellissima per sciare, dato che questo posto è molto tranquillo e non ce tanta gente. Così si può godere la zona dei scoiattoli (gruppo di arrampicatori di Cortina).

Alla fine si sale al Lagazuoi da dove si scende alla Capanna Alpina. Lì ci si fa tirare dai cavalli fino alla prossima pista e poi si rientra a San Cassiano o Corvara – al punto di partenza.

Sasso della Croce e Gran Risa

Questa giornata di sci può essere fatta anche partendo da Riscone. Altrimenti da Corvara o San Cassiano. In questo modo viene traversata tutta la Val Badia e sciata la Gran Risa, pista famosa essendo la pista di gara dello slalom gigante dei uomini. Dopo si scia sotto il Sasso della Croce. È una zona molto interessante, tranquilla e un’ area molto religiosa, dato che lì si trova la casa di nascità dello santo Freinademetz.

In più il Sasso della Croce è una montagna molto famosa per l’ alpinismo. Reinhold Messner e tanti altri hanno lasciato le loro trace e hanno scritto storia d’ alpinismo su questa cima.

È molto bello sciare lì con il sole al pomeriggio e quando le cime del Sasso della Croce, la Lavarella e Conturines che gli stanno vicini, prendono un colore rosso arancione.

Se il tempo lo permette è possibile sciare anche nella valle delle stelle alpine che si trova vicino al Sassongher sopra Colfosco. 

 

Volentieri le faccio una proposta con offerta per delle gite di pù giorni. Faccia diventare vero i propri sogni.